1.png

the rebel

communication

  • un Danno di Donna - Deborah S.

un Danno di Donna - ep. 9 Dichiarazioni d'amore (HOT STORY)

Mio marito è uno spacciatore.


Lui vende l'essenza pura della felicità, ciò che, con una piccola dose, ti fa vedere le stelle, quello che purtroppo crea dipendenza e ti porta direttamente in paradiso.


Parlo di pizza, bombe fritte, ciambelle, cornetti ripieni di tutte le creme spalmabili possibili ed immaginabili, pangoccioli e pure l'anima de li mortacci fritta, unta e bisunta. Lavora in un locale notturno, quindi per far conciliare gli orari, spesso resto sveglia di notte, per mangiare insieme.



Al rientro, alle 5 e 15 si presenta con la cena, presa dal nostro paninaro di fiducia.

Complice la soddisfazione di una mangiata saporita, complice le tre o quattro birrette (a testa), iniziamo a scaldare l'ambiente partendo dalla cucina, passando per il bagno e finendo in camera da letto.


Inizia così, un amplesso più violento e rocambolesco del solito, considerando che sono dominante e lui peggio di me, sembra più un incontro di wrestling e tra capocciate, sculacciate e morsi, signore mie, ho avuto il miglior amplesso dell'anno. Da notare, l'entusiasmo rappresentato nella gif!



Restiamo sdraiati a terra, sudati e ansimanti, a guardare il soffitto e mentre io mi accoccolo sul suo petto, lui mi accarezza pigramente la schiena.

🐷: "Mamma mia, che goduria. Ogni volta è sempre meglio, gli odori, le sensazioni, è tutto giusto, tutto perfetto, equilibrato, sono l'uomo più soddisfatto del mondo"

🧘‍♀️: "Stavo pensando la stessa cosa, boo, mi stupisco ogni giorno di più"

Mentre lo guardo con occhi gonfi d'amore e di emozione, inizio a giocare con i peli sul suo petto, arricciandoli attorno al dito.

🧘‍♀️: "Sarà sempre così? Ti prego dimmi che sarà sempre così e non cambierà nulla"

🐷: "Lo spero, amore mio, giuro non potrei mai accontentarmi di altro, non credo che riuscirei mai a trovare di meglio, ho avuto molte esperienze in merito, ne ho provati tanti, di tutti i tipi, di ogni gusto e forma, ma sto' panino è er mejo che se po' trovà in tutta Roma"

Mi appoggio sul gomito e resto a fissarlo indignata, per qualche minuto, colta dall'atroce sospetto che sia un emerito imbecille.

🧘‍♀️: "Stai scherzando, spero."

Mi accarezza lentamente il viso, con un sorriso dolce e lo sguardo pieno di riconoscenza

🐷: "Amore mio, tranquilla, non devi preoccuparti, conoscerti è stata la miglior cosa di tutta la mia vita perchè..."

Mentre parla, gli salto addosso e lo abbraccio, stringendolo forte per trasmettergli tutto il mio affetto, lui continua...

🐷: "...grazie a te ho scoperto la cucina napoletana, per questo ho detto il meglio di tutta Roma, er mejo panino della vita mia l'ho mangiato a Salerno"


#maiunagioia #undannodidonna


Leggi l'episodio successivo! Leggi l'episodio precedente!


Commenta quest'episodio su Facebook!

141 visualizzazioni

Rubriche

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn - Black Circle
  • Twitter
  • Tumblr Social Icon
TI PIACE QUESTO SITO?

CONTACT US

© Tutti i diritti riservati. Questo sito si avvale  della tutela della proprietà intellettuale e dell diritto di autore. I contenuti sono coperti dal diritto d'autore, è vietato condividerli senza citare la fonte.

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn - Black Circle
  • Twitter
  • Tumblr Social Icon